Blog navigation

Come risolvere il cubo di rubik 2x2

96005 Visualizzazioni
1 Commento
(5)
 

Vuoi sapere come fare il cubo di rubik 2x2? Normalmente lo vediamo così piccolo e con così pochi pezzi che pensiamo che sia molto semplice (e lo è davvero); ma è necessario conoscere alcuni passaggi per poterlo completare con successo.

La prima cosa che dobbiamo tenere a mente è che abbiamo bisogno di un cubo di rubik 2x2 che gira bene. Se usi il tipico cubo da € 1 molto probabilmente ti dispererai, dal momento che non hanno tagli angolari e la loro rotazione lascia molto a desiderare.

Ti diamo due consigli, se stai cercando qualcosa di economico, il QidiQiYi 2x2 S, un cubo che costa circa € 5 e ha un ottimo rapporto qualità-prezzo. E per chi vuole il meglio consigliamo il GAN 251 M Leap UV Coated, questo costa poco più di 39€ ed è attualmente il miglior 2x2 che si possa acquistare.

Nel nostro negozio puoi acquistare il cubo di rubik 2x2 più adatto alle tue esigenze e al 100% in sicurezza.

In questo tutorial impareremo in modo semplice come rendere il cubo 2x2.

Notazione per il cubo 2x2

Il cubo di rubik 2x2 ha una nomenclatura molto semplice.

Possiamo trovare sei tipi di giri, che sono chiamati uguali al cubo 3x3. Sono i seguenti:

  1. U (Su): Livello superiore (faccia bianca)
  2. D (Giù): Strato inferiore (faccia gialla)
  3. R (destra): Livello destro (faccia rossa)
  4. L (a sinistra): Livello sinistro (faccia arancione)
  5. F (anteriore): Strato frontale (faccia verde)
  6. B (indietro): Strato posteriore (faccia blu)
Giros del sentido horario

Giri in senso orario

Giros del sentido Antihorario

Giri in senso antiorario

Prima di iniziare a rendere il cubo 2x2, dobbiamo prendere in considerazione due problemi:

1. Le svolte possono essere effettuate in due direzioni. In senso orario (orario) e antiorario (in senso antiorario). Quando il senso è in senso antiorario è rappresentato con la lettera più un apostrofo (ad esempio, U').

2. Allo stesso strato possono essere dati due giri, quindi la sua nomenclatura sarebbe, la lettera che corrisponde più un 2; ad esempio, per il livello superiore, U2. Non importa se è fatto in senso orario o antiorario, finiremo allo stesso punto.

Con questa notazione di base possiamo già iniziare con il nostro tutorial; anche se se vuoi saperne di più sulla notazione puoi vedere il nostro post sul blog.

Come rendere lo strato superiore del cubo 2x2

capa superior del cubo 2x2

Se sai già come risolvere il 3x3 questo primo strato non porrà alcun problema: tutto ciò che dobbiamo fare è posizionare tutte le pezzi bianche nello stesso strato, tenendo conto che i colori dei lati corrispondono. Nell'illustrazione a sinistra possiamo vedere come apparirebbe.

Se non sai come fare il 3x3 di seguito spieghiamo i casi che possono venire fuori per risolvere questi angoli.

Normalmente, iniziamo a risolvere il cubo completando lo strato bianco, che useremo come strato superiore. Concentrati su un angolo e usalo come riferimento per costruire il tuo livello lì. Cerca nel cubo l'angolo che ti andrebbe accanto. Se, ad esempio, hai selezionato l'angolo bianco-verde-rosso, dovresti cercare il bianco-verde-arancione o il bianco-rosso-blu. Cioè, devono avere due colori in comune. Nel caso in cui abbiamo messo, potremmo selezionare il bianco, che come abbiamo detto prima fungerà da strato superiore, il verde per posizionarlo da un lato o il rosso per posizionarlo sull'altro.

Posizionare gli angoli

Per posizionare gli angoli, possiamo trovarci con situazioni diverse. Sono tutti risolti in un modo specifico. Successivamente, spiegheremo ciascuno di essi, in modo che dovrai solo guardare i diversi angoli che vuoi posizionare e fare la sequenza di movimenti che corrisponde al tuo caso.

1. Primo caso: nello strato inferiore, sotto il punto in cui vogliamo che il nostro pezzo vada, abbiamo un angolo in cui il colore bianco è rivolto verso di noi. Per metterlo nella sua posizione corretta dobbiamo fare quattro semplici passaggi, che possiamo vedere nella prima illustrazione.

2. Secondo caso: in questa occasione, il colore bianco viene lasciato rivolto verso il basso. Allo stesso modo del caso precedente, posizioniamo l'angolo appena sotto dove vogliamo inserirlo e ripetiamo lo stesso algoritmo di prima. Dobbiamo ripeterlo tre volte in modo che l'angolo sia posizionato nella sua posizione corretta.

3. Terzo caso: può accadere che l'angolo sia nella sua posizione corretta, ma fuorviante, cioè il colore bianco è lasciato di fronte a noi. Per cambiarlo dobbiamo applicare lo stesso algoritmo dei casi precedenti, ma questa volta dobbiamo ripeterlo due volte.

D’ R’ D R

D'R' D R

D’ R’ D R (x3)

D' R' D R (x3)

D’ R’ D R (x2)

D' R' D R (x2)

4. Quarto caso: ci troviamo in una situazione molto simile a quella del caso precedente; la differenza è che il colore bianco non è rivolto verso di noi, ma rimane a destra. Per correggere questo pezzo faremo lo stesso algoritmo e lo ripeteremo quattro volte.

5. Quinto caso: troviamo qualcosa di molto simile al caso 1, ma il bersaglio invece di guardarci, rimane guardando a destra. Questa volta renderemo un algoritmo ancora più semplice. Possiamo anche risolverlo con lo stesso algoritmo degli altri casi, ma dovremmo applicarlo cinque volte.

D’ R’ D R (x4)

D' R' D R (x4)

R’ D’ R

R' D' R

Risolvere l'ultimo livello di un cubo di rubik 2x2

pezzi di destinazione

Per risolvere l'ultimo strato del cubo 2x2 dobbiamo prima mettere l'intero strato dello stesso colore usando un semplice algoritmo. Se il primo strato che abbiamo realizzato è bianco, lo strato che ora cercheremo di mettere dello stesso colore è il suo opposto, in questo caso il giallo. Dovremo posizionare lo strato già fatto (quello bianco) rivolto verso il basso e quello giallo, che è quello che ora vogliamo fare, verso l'alto.

Per posizionare tutte le pezzi, con la faccia gialla rivolta verso l'alto, dovremo applicare il seguente algoritmo tutte le volte che è necessario in modo che il pezzo giallo si trovi rivolto verso l'alto: (R' D' R). OCCHIO! Ricordati sempre di restituire l'ultimo movimento (D).

Quando il pezzo giallo è rivolto verso l'alto, ruotiamo lo strato superiore in senso orario (U) ed eseguiamo nuovamente l'algoritmo precedente per sostituire il pezzo successivo. Quindi lo faremo con i quattro pezzi e se qualcuno è già posizionato, basta girare di nuovo lo strato superiore in senso orario (U).

R’ D’ R D + U

R' D' R D + U

Risoluzione finale 2x2 cubo

Una volta che tutti i pezzi gialli nella loro posizione corretta, possono verificarsi solo tre casi. Facciamo sapere cosa dovresti

  • Primo caso: il cubo è stato risolto. Complimenti, il gioco è fatto!
  • Secondo caso: vedremo due pezzi adiacenti, ben posizionati e altri due male, come mostrato nell'immagine seguente.
Resolución final cubo 2×2

Per risolverlo dobbiamo posizionare il pezzi corretto alla nostra sinistra, come vediamo nell'immagine sopra e applicare il seguente algoritmo: R U2 R' U' R U2 L' U R' U' L

R U2 R’ U’ R U2 L’ U R’ U’ L
  • Terzo caso: in questa occasione, avremo due angoli ben posizionati e altri due male, come possiamo vedere di seguito:
final cubo 2x2-2

Per risolvere quest'ultimo passaggio possiamo usare lo stesso algoritmo di prima due volte, ma tra un altro e l'altro dovremo ruotare lo strato superiore due volte. Se vogliamo solo imparare un algoritmo al momento, possiamo usare l'algoritmo precedente. Lo useremo una prima volta e di conseguenza otterremo il caso 2. Dovremo ruotare lo strato superiore due volte per posizionare i pezzi che sono stati ordinati nella loro posizione corretta. Ora stiamo eseguendo di nuovo lo stesso algoritmo perché, a questo punto, siamo nel caso 2. L'algoritmo è il seguente: (R U2 R' U' U' R U2 L' U R' U' L) U2 (R U2 R' U' R U2 L' U R' U' L)

(R U2 R’ U’ R U2 L’ U R’ U’ L) U2 (R U2 R’ U’ R U2 L’ U R’ U’ L)

Pronto! Il gioco è fatto.

Infine, se vuoi risolverlo in un solo passaggio o imparare più algoritmi ti mostriamo un altro algoritmo diverso che devi iniziare in un angolo che è mal posizionato.

R U R' U (R U2 R' U' R U2 L' U R' U' L) U' R U' R' R' R'

R U R’ U (R U2 R’ U’ R U2 L’ U R’ U’ L) U’ R U’ R’

Non hai più una scusa per dire che non sai come fare il cubo di rubik 2x2! Affronta nuove sfide e impara gli algoritmi che abbiamo spiegato in questo tutorial; con la pratica puoi fare dei bei momenti!

Esercitazione cubo di rubik 2x2 video

Se hai ancora domande o vuoi vedere questo video tutorial, qui lo lasciamo.

In modo che tu non abbia scuse, abbiamo un'ampia varietà di cubo di rubik 2×2 economici che girano molto bene; anche i migliori cubi 2×2 sul mercato con i quali puoi esercitarti a battere il record mondiale e diventare il miglior cuber di velocità. Acquista il tuo cubo di rubik 2×2

Ho già padroneggiato il cubo 2×2 E adesso?

Se padroneggi già 2×2, puoi complicare un po 'le cose con ilmodifiche 2×2. Abbiamo il più divertente e divertente con il quale ti divertirai sicuramente a cercare di risolverli. Alcuni dei più noti sono: il cubo mirror 2×2, Pyramorphix, Gear Cube 2×2 e se si osa con la sfida, che è forse la modifica più difficile, il cubo Ghost 2×2.

Risolvilo!

 
¿Te resultó útil esta entrada de blog?
Pubblicato in: Tutorial

Lascia un commento

Commenti

  • Sobre los tutoriales
    Da:Rodolfo Valeiras Reina In 12/02/2023
    Rating:
    5.0

    El método explicado en el vídeo es diferente del explicado en el texto, a pesar de que dice: "Si aún te ha quedado alguna duda o quieres ver este tutorial en vídeo, aquí te lo dejamos." El tutorial del vídeo me ha gustado mucho.